La XXXIV edizione del Festival chitarristico internazionale bustese vede anche quest’anno un cartellone ricco con artisti di livello mondiale e di grande qualità.

Inaugurerà il Festival il prossimo 11 maggio  nella ormai tradizionale sede dei Molini Marzoli lo scozzese Sean Shibe, uno dei migliori chitarristi della sua generazione, con un approccio alla chitarra classica tradizionale che evita ogni cliché e sfida tutti i preconcetti.

Il 18 maggio, avremo ospite Aniello Desiderio,  un genere di musicista che sembra essere scomparso tempo fa. Vivremo il suo concerto con il fiato sospeso attraverso cambi timbrici, arpeggi e scale di straordinaria brillantezza e rara eleganza.

Chiuderà il ciclo di concerti, il 25 maggio sempre nella Sala Tramogge dei Molini Marzoli il Duo Cordaminazioni dei maestri Marcello De carolis e Luca Fabrizio. Chitarra, Chitarra Battente, Charango, Mandola, sono alcuni degli strumenti proposti in questo recital quale immagine sonora di storie, popoli e culture diversi, capaci di ricordare mondi che seppur lontani sono accomunati dalla consapevolezza della potenza evocativa della musica.

Anche quest’anno tutti i concerti saranno introdotti da giovanissimi allievi di chitarra delle scuole musicali del territorio, segno di un lavoro costante e ininterrotto con i giovani musicisti.

Ecco il Manifesto del festival: